His Clancyness: c’è anche un inedito nel live a Maps

hisclancyness

Seguiamo dai primi passi His Clancyness, in origine progetto d’origine di Jonathan Clancy, ma presto sviluppatosi come band vera e propria: qualche mese fa, dopo diverse uscite, per diverse etichette, in diversi formati, la consacrazione con la firma per Fat Cat Records, una delle etichette che ha fatto la storia del rock indipendente degli ultimi quindici anni. Proprio la Fat Cat ha pubblicato nei giorni scorsi un ep in musicassetta, intitolato Charade, che unisce le due anime della band: sul lato B canzoni che risalgono al primo periodo, più “da camera”, e sul lato A due brani nuovi che mostrano quello che sarà l’album Vicious, la cui uscita è prevista per i primi di ottobre.

In occasione del live di martedì scorso nella rassegna B0lognetti Rocks, Jonathan, Giulia, Emanuela e Jacopo sono venuti a trovarci per aggiornare il pubblico di Maps sulle novità, sul tour (che li ha visti aprire per Widowspeak e Deerhunter) e sulla musica. Tre brani dal vivo di cui uno, “Machines”, è il singolo di presentazione dell’ep, uno è una presenza costante dei live, “Summer Majestic”, e uno è un inedito: “Gold Diggers”, infatti, è presentata qua in anteprima in una versione molto particolare.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.